Condizioni di utilizzo del servizio PIC (Probabilità di Incasso del Credito)

Condizioni di utilizzo del servizio PIC (Probabilità di Incasso del Credito)

 

Art. 1 – Oggetto del contratto.

Le clausole riportate nel presente documento disciplinano la fornitura al Committente del servizio denominato PIC (Probabilità di Incasso del Credito) da parte di Innolva Spa, c.f. e p.iva 01836920304, con sede a Buia (UD) in via de Cocule, 8  (di seguito Società).

Il servizio viene evaso indicativamente entro tre giorni lavorativi dalla richiesta (termine non vincolante), a titolo di prova gratuita e per un limite massimo di numero due (2) richieste al Committente, per consentire allo stesso di testarne le caratteristiche e per valutare il proprio interesse ad acquistare eventuali ulteriori servizi a pagamento erogati dalla Società.

Il servizio consente al Committente di ricevere, previa compilazione dei dati richiesti nella sezione dedicata del sito www.innolva.it, l’indicazione della Probabilità di Incasso (PIC) individuata dalla Società con riferimento al credito descritto dal Committente.

Il Committente è consapevole e accetta espressamente che il Servizio sia strumento riservato a utenti professionali, con la conseguenza che le presenti condizioni non sono soggette alla disciplina dei contratti dei consumatori.

Art. 2 – Perfezione del Contratto.

Le clausole di cui al presente documento sono accettate dal Committente attraverso l’apposito percorso di accettazione on line. L’ultimazione del percorso di accettazione on line perfeziona il contratto.

La sopra descritta modalità di perfezione esclude, per volontà di entrambe le parti, l’utilizzo del supporto cartaceo con firma autografa, ferma la facoltà di stampare su carta le presenti condizioni.

Il Committente conferma la veridicità di tutti i dati, riportati all’atto dell’inserimento on line e si impegna a comunicare alla Società eventuali variazioni.

Il Committente dichiara che il proprio indirizzo e-mail indicato all’atto dell’inserimento on line dei dati è strumento idoneo per ricevere il servizio e ogni tipo di comunicazione riguardante il contratto e i servizi offerti dalla Società.

Art. 3 – Modifiche alle condizioni di fornitura.

Qualsivoglia modificazione od integrazione a quanto previsto dal presente contratto deve essere concordata e approvata per iscritto a pena di nullità.

Art. 4 – Esattezza dei servizi informativi forniti.

La Società non garantisce, salvi i casi di dolo o colpa grave, l’esattezza, la correttezza, l’aggiornamento e la completezza dei servizi informativi forniti e/o delle valutazioni espresse. Entro gli stessi limiti è esclusa la responsabilità della Società e/o delle sue fornitrici per conseguenti danni, di qualsiasi natura, subiti dal Committente e/o da terzi in conseguenza delle decisioni prese, degli atti compiuti o delle azioni intraprese sulla base delle informazioni fornite e delle valutazioni espresse dalla Società stessa.

Le informazioni fornite e le valutazioni espresse dalla Società sono uno dei molteplici criteri di valutazione di un soggetto; in forza di ciò il Committente è comunque tenuto a verificare ed integrare le informazioni e le valutazioni ottenute con fonti proprie. Al Committente compete pertanto – in via esclusiva – la responsabilità di instaurare, modificare e/o estinguere rapporti giuridici (di qualsiasi genere) con il soggetto preso in esame dall’informazione.

Art. 5 – Obbligo di riservatezza.

Il Committente si impegna a mantenere l’assoluta riservatezza, senza limiti temporali, su tutti i dati, informazioni e/o notizie di cui verrà a conoscenza in forza dell’esecuzione del presente contratto.

Il Committente è responsabile della eventuale divulgazione diretta e/o indiretta dei dati anche ad opera di propri dipendenti e/o collaboratori e/o di chi abbia comunque con egli relazioni. In nessun caso le informazioni potranno essere portate a conoscenza dell’impresa esaminata. Esse non potranno essere esibite ai fini di giustizia in nessun procedimento giudiziario civile, penale e amministrativo.

Nel caso di inosservanza delle disposizioni di cui al presente articolo il Committente sarà comunque obbligato al risarcimento dei danni subiti dalla Società e/o da terzi.

Art. 6 - Tolleranza.

L’eventuale tolleranza della Società nei confronti di inadempimenti del Committente od il mancato esercizio di uno o più diritti spettanti alla Società non comportano alcuna decadenza o rinuncia in capo alla Società.

Art. 7 – Trattamento dei dati personali

Il Committente dichiara di aver letto e compreso l’informativa riportata nella sezione privacy del sito www.innolva.it

Il Committente fornisce alla Società informazioni idonee a integrare e/o modificare le informazioni contenute nelle banche dati di proprietà della Società. In tal modo la Committente assume la figura di Fonte Privata espressamente prevista dall’articolo 5 del D.M. 269/2010 in tema di informazioni commerciali previste dall’articolo 134 del TULPS. Il Committente garantisce che le informazioni fornite alla Società sono esatte ed aggiornate ed acquisite nel pieno rispetto della normativa vigente anche con specifico riferimento agli obblighi di preventiva informativa agli Interessati e di raccolta del consenso, ove non siano applicabili i casi di esclusione previsti dal Codice Privacy.

Art. 8 Codice Etico

Il Committente dichiara di essere a conoscenza del fatto che la Società ha adottato, ai sensi e per gli effetti del d.lgs. 231/01, un Codice Etico, pubblicato sul sito: www.innolva.it, costituente elemento essenziale del Modello di organizzazione, gestione e controllo, applicato dalla Società per prevenire la commissione dei reati previsti nel citato decreto e successive modificazioni. Il Committente si impegna a prendere visione di tale Codice Etico e di suoi eventuali aggiornamenti a rispettare e tenere una condotta in linea con tale Codice, a dare collaborazione, ove richiesta, all’Organismo di Vigilanza della Società oltre che a segnalare direttamente al medesimo eventuali situazioni che possano configurare anomalie e/o irregolarità rispetto al suddetto Codice Etico; il presente impegno si estende anche al fatto di eventuali dipendenti e/o Collaboratori del Committente.

Art. 9 – Legge applicabile e Foro Compentente

Il presente contratto è disciplinato dalla legge italiana.

Ogni controversia relativa alla esecuzione e/o interpretazione del presente contratto è devoluta alla cognizione esclusiva, nei limiti della rispettiva competenza per valore, del Giudice di Pace di Gemona del Friuli (UD) - ITALIA o del Tribunale di Udine – ITALIA- .