Business, l’informazione è tutto

Cercare il partner giusto per una possibile collaborazione. Studiare un filone di business nella prospettiva di puntarci. Conoscere qualcosa in più in merito a un’azienda di cui si è sentito parlare o che si è proposta come fornitrice. Sono diverse le situazioni in cui può sorgere la curiosità di raccogliere informazioni di business e commerciali. Con Internet oggi è più semplice che in passato accedere a una serie di dati e indicazioni, a patto di saper scegliere le fonti giuste.

Canali ufficiali per ottenere i dati fondamentali sulle imprese

Quando si ha a che fare con un’azienda sconosciuta (o quasi), il primo passo da compiere è verificare la sua effettiva iscrizione presso il Registro delle Imprese. Eccesso di prudenza? Può darsi, ma le sorprese spesso sono dietro l’angolo e, quando ci sono di mezzo i propri soldi, è meglio non rischiare. Sul sito Internet Registroimprese.it, curato dalle Camere di Commercio italiane, è possibile scaricare una serie di documenti sulle imprese della Penisola, dalla visura camerale (ordinaria, storica e in inglese) al bilancio d’esercizio, dal fascicolo d’impresa agli eventuali protesti. Questi ultimi segnalano se l’azienda opera correttamente verso i propri fornitori e se è affidabile relativamente al controllo di gestione amministrativo ed economico. Il Registro Informatico Protesti della Camera di Commercio registra tutti gli effetti insoluti a carico di persone fisiche e imprese rilevati dagli istituti di credito in Italia. Quanto al bilancio, aiuta a capire se l’azienda è in crescita, in stagnazione oppure in calo, anche se ciascun dato riportato nel documento da solo dice poco. Si pensi per esempio alla crescita dei debiti: potrebbe essere il segnale di difficoltà finanziarie o semplicemente il frutto di importanti investimenti, destinati a produrre i frutti.
La ricerca delle informazioni societarie può essere fatta partendo sia dai dati delle persone (partecipazioni e cariche, in entrambi i casi sia attuali, che storiche) sia dai dati dell’impresa (sede legale e unità locali, codice fiscale, ricerca partita Iva e codice Rea, solo per citare alcuni esempi). Con la funzione “Monitoraggi d’impresa” è inoltre possibile restare informati sulle variazioni che avvengono nelle imprese a cui si è interessati (clienti, fornitori, partner, concorrenti) e ricevere tempestivamente notizie su cambiamenti di amministratori, variazioni di quote, deposito del bilancio, apertura di procedure fallimentari o modifiche alle localizzazioni.
Mentre sul sito dell’Agenzia delle Entrate si può accedere a una serie di informazioni e servizi per evitare le file allo sportello, che vanno dalla dichiarazione Iva al calcolo e alle modalità dei pagamenti a diverse tipologie di istanze per i professionisti).

business information

Come ottenere informazioni dettagliate sullo stato di un’azienda

Le fonti di informazione non finiscono qui, soprattutto per chi si interroga sulla solidità e l’affidabilità di imprese di vario genere. Online, infatti, si possono raccogliere informazioni di carattere commerciale utili per farsi un’idea più precisa della realtà con la quale magari si è avuto un primo approccio commerciale o con la quale ipotizzare una qualche forma di collaborazione di business.
Le informazioni che si possono reperire gratuitamente in rete hanno tuttavia alcuni limiti: di solito sono una fotografia istantanea di uno stato, non ne analizzano la progressione temporale o la relazione con il contesto. Inoltre in alcuni casi sono relativamente poco aggiornate (pensiamo al bilancio che descrive la situazione dei conti dell’impresa dell’esercizio precedente). Un’azienda ha in genere bisogno di molte più informazioni, di tendenze e di dati interpretativi per effettuare delle scelte informate e consapevoli in un’ottica di gestione ottimale del proprio business.

I report aziendali, uno strumento efficiente per la gestione del rischio

Come reperire questo tipo di informazioni sui propri partner commerciali? Ci sono diverse società specializzate che offrono servizi di business information, producendo report online oppure on demand con focus personalizzati in base alle esigenze dell’azienda.
Una fonte interessante per reperire queste informazioni è il servizio di business information realizzato da Innolva, che produce per i propri clienti rapporti informativi sia on line che on demand, monitorabili, in grado di verificare l’affidabilità economica delle imprese. Questi report raccolgono ed integrano in un unico documento tutti i dati pubblici riguardanti l’azienda, gli amministratori e i soci, arricchite con commenti e valutazioni a cura di analisti esperti. Forniscono inoltre in tempo reale un quadro dettagliato su ogni impresa italiana attraverso la raccolta e l’analisi dei dati ufficiali relativi dell’impresa, soci, esponenti e aziende collegate. Tra i vari servizi offerti ci sono anche i report sulle persone fisiche, che verificano la presenza di eventi negativi a carico del soggetto o di società collegate. Vediamo quali sono i dati più interessanti che si possono raccogliere con questo o altri servizi di business information.

Dal titolare ai cambi di proprietà: orientarsi nel mercato delle informazioni

Chi è il titolare effettivo? Questo è uno dei quesiti fondamentali da porsi quando si entra in contatto con un soggetto d’impresa sia per evitare brutte sorprese in caso di accordi commerciali sia perché l’identificazione risponde a un preciso obbligo definito dalla normativa antiriciclaggio. È fondamentale per prevenire possibili rischi di frode, evidenziando la reale natura delle relazioni tra i soggetti e gli effettivi livelli di responsabilità. Dove non è possibile l’identificazione, il servizio rileva i titolari tra gli esponenti con carica rilevante.
Ci sono anche altre due informazioni di business che possono fare la differenza: l’analisi dei gruppi societari, utile identificare le possibili concentrazioni di rischio e le opportunità di proporre servizi/prodotti aggiuntivi alle aziende dello stesso gruppo; l’affidabilità commerciale di fornitori e clienti, utile a una corretta analisi dei rischi.

business information


Sul mercato si trovano tanti report che raccolgono informazioni commerciali utili alle imprese:
report di business information sulle aziende italiane: analisi dettagliata di ogni impresa italiana attraverso raccolta dei dati ufficiali relativi all’impresa, ai suoi soci, agli esponenti e alle aziende collegate;
report commerciali sulle aziende estere: permette di conoscere l’affidabilità di un’impresa che opera all’estero, valutando i dati societari e le informazioni economico-finanziarie provenienti dalle banche dati bilanci;
report su professionisti o persone fisiche che occupano posizioni di rilievo nelle imprese: fornisce informazioni su persone fisiche con particolare approfondimento su soggetti iscritti in CCIAA con cariche o partecipazioni in imprese italiane.

Analisi come queste consentono di ottenere un insieme di informazioni che, se cercate individualmente, richiederebbero un enorme dispendio di tempo e difficoltà. Il vantaggio principale è che si tratta di report completi che mettono sul piatto caratteristiche, punti di forza e criticità delle imprese italiane.

Scopri gli strumenti Innolva per il controllo di gestione della tua azienda

 


Vuoi dare più forza e valore al tuo business?
PROVA UN SERVIZIO
ARTICOLI SIMILI