5 consigli da professionista per controllare il rischio d’impresa

La corretta analisi parte dai dati

La prima forma di tutela dei crediti commerciali è l’analisi del rischio: grazie a sistemi statistici di rating è oggi possibile determinare in ogni momento la possibilità di insolvenza (o default) della controparte, che si tratti di un partner attuale o di un cliente potenziale.
Il credit risk management è la disciplina che si occupa della quantificazione del rischio e riveste un’importanza crescente nel garantire la sopravvivenza nel medio termine delle aziende. Al contrario della pianificazione degli investimenti, che è comune presso tutte le aziende, la pianificazione degli inconvenienti sui crediti è una pratica diffusa solo in aziende medio-grandi. Eppure, i vantaggi sono evidenti.
Ma cosa fa in concreto la figura che si occupa della gestione del rischio di credito? Identifica, anticipa e risolve le criticità che possono danneggiare un'azienda o un'organizzazione ed è responsabile dello sviluppo di strategie, processi e sistemi per la gestione e il monitoraggio dei rischi, a tutela della continuità aziendale. Tra i vari compiti ci sono le indagini e la raccolta di dati per individuare i rischi interni ed esterni a cui è esposta l'azienda e definire il profilo di rischio, sia a livello di attività che a livello finanziario. La fase di documentazione, con la raccolta di dati, statistiche, studi di settore è un’attività molto importante anche per produrre report periodici da inviare alle varie funzioni aziendali, in grado di orientare in modo positivo l’azione dei responsabili e i dirigenti. Vediamo quali sono i principali elementi da considerare in questo percorso di analisi. 

La visura camerale, cos'è e come farla

Esiste una fotografia molto ben definita di ogni impresa italiana che risponde al nome di visura camerale. Per le aziende stesse la visura camerale è un importante biglietto da visita che contiene molte informazioni quali la collocazione geografica, il numero di dipendenti e struttura, mentre per i suoi fornitori, clienti e collaboratori è una miniera di dati utilissimi per capire con chi si sta facendo affari. 
La visura camerale è depositata presso le Camere di Commercio che sono presenti in ogni provincia italiana: si tratta infatti di un documento necessario per ottenere la registrazione presso il Registro delle Imprese. Recarsi presso la Camera di Commercio di competenza territoriale per farne richiesta è il metodo “ufficiale”, che è stato tuttavia soppiantato dai servizi telematici che rendono la pratica decisamente più veloce e comoda. Registroimprese.it è il database delle Camere di Commercio, ma sono numerosi gli operatori professionali che offrono questo servizio. Alcuni di questi, fra cui Innolva, non solo forniscono le visure camerali ma le integrano con altri dati, rendendo così ancora più nitida la fotografia dello stato di salute della società oggetto dell’analisi. Si tratta di un servizio che in inglese viene chiamato Business information e che corrisponde in italiano al termine “Informazioni commerciali” e include non solo la visura camerale ma anche, per esempio, dati patrimoniali ed economici.

 

controllare rischio impresa


Andare oltre i dati ufficiali

Le visure camerali forniscono tutte le principali informazioni su un’impresa: ci sono i dati anagrafici, il numero di partita Iva, la natura giuridica, la data di costituzione, la Pec, il capitale sociale, il numero dei dipendenti, lo stato dell’attività, le eventuali partecipazioni in altre società, i nominativi degli amministratori e dei soci, e il codice REA (Repertorio Economico Amministrativo). Come si può ben vedere si tratta di un corposo report sull’azienda, da cui si può partire per una più approfondita analisi: le informazioni contenute nella visura camerale, per quanto di grande valore, da sole non bastano infatti a valutare approfonditamente lo stato di salute di una società. Il capitale sociale, per esempio, fornisce una rilevante indicazione sulla solidità patrimoniale ma, per avere il quadro completo, questo dato deve essere necessariamente integrato da quello sull’indebitamento. La visura camerale elenca inoltre soci e partecipazioni ma non è in grado di fornirci informazioni sulle eventuali relazioni che intercorrono fra i primi e le seconde oppure sul ruolo che l’azienda oggetto della visura ricopre all’interno di un gruppo più grande.

La Business Information è denaro

Grazie ai report con le informazioni commerciali sui partner, i responsabili delle vendite saranno in grado di sapere se il potenziale cliente è un buon pagatore, mentre i responsabili degli acquisti andranno a colpo sicuro sui fornitori più affidabili. In questo modo sarà ridotto al minimo il rischio di fatture insolute oppure di un fermo della produzione a causa di mancate forniture. Prendere le decisioni, forti di accurati report aziendali, è un po’ come giocare a carte conoscendo la mano dell’avversario. A nessuna impresa interessa infatti vendere servizi e prodotti per cui non verrà pagata, oppure acquistare forniture che rischiano di non essere consegnate nei tempi previsti o di non essere consegnate affatto. Così come si tratta di un’informazione di capitale importanza quella sull’identità del titolare effettivo della società con cui si intende fare affari, o quali siano le opportunità di cross-upselling per sviluppare il proprio business.

 

controllare rischio impresa


Oltre ai report il fattore umano è vitale

Recuperare i documenti che contengono informazioni su una società, a partire ovviamente dalla visura camerale, estrapolare i dati più significativi, metterli in relazione fra di loro e con il contesto settoriale in cui l’impresa opera è un lavoro che richiede grandi competenze e una forte specializzazione. Il segreto del successo di questi report aziendali sta ancora una volta nel capitale umano: le società che affiancano al servizio di reportistica anche la consulenza di analisti professionali sono quelle che danno maggior garanzia di offrire un prodotto completo al cliente. Prima di scegliere l’operatore a cui affidare la visura camerale e l’analisi dei dati è dunque importante assicurarsi che offra un servizio adatto alle proprie necessità.

Innolva offre alle imprese servizi su misura: report online in tempo reale sui partner d’affari, analisi personalizzata dell’analista: GiudizioAnalistaPlus

 

 


Vuoi dare più forza e valore al tuo business?
PROVA UN SERVIZIO
ARTICOLI SIMILI